• Genere:Drammatico
  • Regia:Michael Haneke
  • Sceneggiatura:Michael Haneke
  • Cast:Jean-Louis Trintignant, Emmanuelle Riva, Isabelle Huppert, Alexandre Tharaud, William Shimell, Ramon Agirre, Rita Blanco
  • Distribuzione:Teodora Film e Spazio Cinema
  • Produzione:Les Films du Losange, Wega Film, X-Filme Creative Pool In coproduzione con France 3 Cinéma (Daniel Goudineau, Alice Girard), ARD Degeto (Bettina Reitz, Hans-Wolfgang Jurgan), Bayerischer Rundfunk (Bettina Ricklefs), Westdeutscher Rundfunk (Michael Andre)
  • Durata:127 minuti
  • Nazione e Anno:Austria, Germania, Francia 2012

Dopo lunghi anni d’assenza, per il dolore della perdita della giovane figlia Jean-Louis Trantignant, torna a sorprenderci…vincendo la Palma d’oro a Cannes

Un gruppo di pompieri irrompe in una casa. L’odore malsano invade l’appartamento. Una porta è chiusa e bloccata con del nastro adesivo. I pompieri la buttano giù, e dentro trovano il cadavere di una signora anziana sdraiato sul letto, circondato da fiori. Inizia così,Amour, per poi continuare con la storia di Georges e Anne. Una coppia che si ama ancora, dopo tanti anni. Una coppia che nonostante gli anni, trova ancora negli occhi dell’altro la fiamma dell’amore e si riscopre ogni giorno più bella, nonostante le rughe, nonostante l’abitudine bonostante la malattia, di cui George si fa carico.

Georges e Anne, una coppia sposata, hanno circa ottant’anni. Sono entrambi due raffinati insegnanti di musica in pensione. La loro figlia, anche lei musicista, vive all’estero assieme alla sua famiglia. Un giorno, Anne ha una specie di infarto che la lascia ammutolita e paralizzata, senza che, dopo essersi ripresa, possa ricordarsi di cosa le è accaduto. Il legame d’amore della coppia da questo momento viene messo alla prova, dal momento che Georges decide di prendersi cura personalmente della moglie…

 

https://www.youtube.com/watch?v=2_lERCqyt7c