La famosa attrice americana, Angelina Jolie, debutterà come regista con una commedia romantica che si ambienterà durante la guerra dell’ex Jugoslavia.

Il film ruota attorno alla storia d’amore fra un militare serbo e una ragazza musulmana bosniaca durante la guerra in Bosnia avvenuta nella prima metà degli anni novanta.

La trama ha creato molte perplessità e feroci polemiche da parte delle associazioni delle vittime della guerra bosniaca e da parte del Ministro della Cultura della Federazione Croato-Musulmana, secondo il quale la regista offenderebbe la sensibilità delle vittime della guerra.

L’Associazione delle Donne Vittime di Guerra di Sarajevo ha così dichiarato a riguardo:

“Questa storia altera la realtà. Tra migliaia di testimonianze di donne stuprate in guerra non ce n’è nemmeno una che parla di relazione tra vittime e carnefici. Non permetteremo a nessuno di falsificare il nostro dolore”.

La neo regista Jolie ha subito cercato di placare le polemiche, affermando che il suo film è solo una storia d’amore tra due persone. Inoltre, l’attrice spera che il suo film non venga giudicato a priori, ma solo dopo la sua uscita nelle sale.

Le riprese del film stanno avvenendo in questi mesi a Budapest, in Ungheria, e presto si sposteranno in Bosnia.

La sceneggiatura originale è scritta dalla Jolie, mentre del cast fanno parte gli attori Zara Marjanovic e Rade Serbedzija. Il marito della Jolie, l’attore Brad Pitt ha un piccolo cameo nel film durante una concitata sequenza d’azione.

Il film diretto dalla Jolie dovrebbe arrivare nelle sale cinematografiche nel 2011.