Tutti gli appassionati di Avatar, il colossal di James Cameron giunto sul grande schermo nel 2009 e ricordato come il film con i più alti incassi nella storia del cinema, dovranno attendere più del previsto per poterne gustare i due sequel, Avatar 2 e Avatar 3.

Sebbene la messa in onda di Avatar 2 fosse stata prevista per il 2014, infatti, Jon Landau, il produttore di Avatar, ha annunciato che, verosimilmente, i due sequel giungeranno al cinema rispettivamente a dicembre del 2015 e a luglio del 2016.

Come per Avatar, in particolare, pare che James Cameron stia attendendo lo sviluppo di tecnologie migliori in modo da poter regalare nuovamente al pubblico dei film indimenticabili. A stare alle dichiarazioni di Jon Landau, in particolare, Avatar 2 e Avatar 3, che saranno girati in sequenza, saranno il risultato delle più moderne tecnologie cinematografiche e sapranno ripagare i fan della lunga attesa.

Sigourney Weaver, come anticipa Slashfilm, parteciperà alle riprese di entrambi i film con l’avatar defunto nel primo Avatar, anche se non si sa ancora bene come. Per quanto riguarda la nuova sceneggiatura, in particolare, l’attrice ha mostrato il suo apprezzamento, dichiarandosi entusiasta degli sviluppi che prenderà il colossal di James Cameron.

Sigourney Weaver, infatti, ha dichiarato che il regista avrebbe in progetto la realizzazione di riprese sottomarine mozzafiato da effettuare tramite un nuovo speciale sottomarino. Verosimilmente, il sottomarino sarà utilizzato per esplorare le profondità della Fossa delle Marianne. Per quanto riguarda le riprese terrestri, invece, la location sembra essere stata già decisa: il regno di Pandora, infatti, sarà in parte ricostruito a Manhattan Beach.