Colin Firth e Cameron Diaz sono stati scritturati per partecipare al remake del film “Gambit”, scritto dai fratelli Coen, vincitori dell’Oscar per “Non è un paese per vecchi”.

Il film sarà diretto da Michael Hoffman (“The Last Station”) e le riprese inizieranno a Londra il prossimo maggio.

“Gambit” è un crime romance del 1966 interpretato da Michael Caine e Shirley MacLaine. La pellicola del ’66 si ambientava a Hong Kong e raccontava la storia di uno scassinatore inglese, che con l’aiuto di una ballerina euroasiatica, voleva rubare un antico oggetto contenuto in un palazzo protetto da elaborati sistemi d’allarme. Il piano però incontrerà molte difficoltà nella sua attuazione e tutto sarà complicato dall’arrivo anche di uno scultore, interessato a impossessarsi del prezioso reperto.

Nel remake sceneggiato dai fratelli Coen, però, ci saranno dei cambiamenti rispetto alla versione originale. Infatti, Colin Firth sarà un ladro d’appartamenti che tenterà di trafugare una preziosa statua di proprietà di un miliardario.

Nel frattempo, l’attore Colin Firth, già vincitore del Golden Globe, è nelle sale cinematografiche con il film storico “Il Discorso del Re“, candidato agli Oscar, mentre Cameron Diaz è, insieme a Seth Rogen e Jay Cho, protagonista nell’adattamento cinematografico del famoso comics “The Green Hornet”.

I fratelli Coen, invece, ritorneranno presto sul grande schermo con il loro ultimo film western “Il Grinta”, candidato agli Oscar 2011.