• Genere:Thriller
  • Regia:John Krokidas
  • Sceneggiatura:Austin Bunn, John Krokidas
  • Cast:Daniel Radcliffe, Dane DeHaan, Michael C. Hall, Elizabeth Olsen, Jennifer Jason Leigh, Ben Foster, David Cross, Kyra Sedgwick, Jack Huston
  • Distribuzione:Notorious Pictures
  • Produzione:Killer Films, Benaroya Pictures, Dontanville / Frattaroli Management
  • Durata:104 Min
  • Nazione e Anno:USA 2013

Allen Ginsberg riesce ad entrare alla Columbia University di New York grazie ad una borsa di studio. Egli è figlio di un poeta, mentre la madre è affetta da un disturbo mentale. Allen è una matricola curiosa, molto sensibile, ma ha un pensiero rivoluzionario in testa, per l’epoca, che non lascia indifferente un suo compagno di studi, il bellissimo Lucien Carr.

Colpito dal ragazzo, Lucien lo porta nel cuore della notte a Manhattan, a casa di David Kammerer, un bidello col talento della scrittura, che è anche amante di Lucien. Il suo appartamento è il ritrovo di giovani scrittori brillanti, affascinati dalla ribellione alle convenzioni: fra questi ci sono anche Jack Kerouac e William Seward Burroughs.

Ed è proprio fra quelle mura bohémien che si sta scrivendo la storia della nuova letteratura, sperimentando la vita e i romanzi come se non ci fosse un domani. Poi qualcosa va storto: la gelosia esasperata di David per Lucien aleggia sull’intero gruppo, tant’è che spesso i ragazzi sono costretti a confronti diretti sull’argomento.

Ma non è tutto. Quando un tragico evento sconvolge il gruppo, è allora che tutti i ragazzi cominceranno a fare i conti con la vita vera e, soprattutto, con la propria coscienza.

Giovani ribelli (Kill your darlings) è l’opera prima di John Krokidas, che porta sul grande schermo la storia della beat generation prima che divenisse tale. E lo fa imbastendo un interessante thriller che ha, fra i protagonisti, anche Daniel Radcliffe che, nonostante il cambio d’immagine, resta e resterà sempre il maghetto occhialuto della saga di Harry Potter.