• Genere:Azione
  • Regia:Simon West
  • Cast:Sylvester Stallone, Jason Statham, Dolph Lundgren, Terry Crews, Jet Li, John Travolta, Bruce Willis, Arnold Schwarzenegger, Chuck Norris, Jean-Claude Van Damme,Liam Hemsworth, Scott Adkins
  • Durata:102'
  • Nazione e Anno:USA 2012

Il film ha già mostrato i muscoli ed è uscito solo il 17 agosto, si è più che piazzato nel nostro box office, e al 26 agosto aveva già raccolto oltre tre milioni di euro.

I Mercenari 2 è il secondo capitolo della nuova saga che vede ancora protagonisti un gruppo di soldati di ventura dal cuore d’oro insieme ad altri personaggi che non apparivano nel film precedente.

Il cast della pellicola non è più diretto da Sylvester Stallone, ma da Simon West, anche se il regista Mr.Stallone ex-Rambo sembra essere, anche in questo caso, la mente pensante del film, oltre che far parte dei protagonisti principali.

Tra vecchie e nuove star dell’action movie americano rivediamo Arnold Swarznegger e Bruce Willis ed altri ancora come Jean Claude Van Damme, per la prima volta nelle parti del cattivo; Chuck Norris che ritorna sullo schermo dopo 7 anni e dà una mano ai buoni e molti altri attori ancora

Il filone è quello del macho muscoloso e battagliero stile anni 80

Il gruppo di guerrieri è pronto a tutto e spara pallottole a raffica, e c’è poca tecnologia.

Dietro riusciamo ad intravvedere: Rambo, John McLane, Terminator e così via.

I veterani poi come Stallone e Lundgren sono pure autoironici e si dipingono come soldati un po’ suonati.

E’ un film che diverte, soprattutto per chi ama il genere, inoltre è basato su una trama  semplice.

I mercenari, compagni di Tool, che è il cuore e l’anima del gruppo decidono di vendicarne la morte avvenuta brutalmente mentre svolgeva la sua missione.

Ma anche Fiona, la giovane e ribelle figlia di Tool, ha deciso di portare a termine una missione personale per vendicare la morte del padre. Le cose si complicano quando la giovane donna  viene presa e tenuta in ostaggio da un crudele dittatore

I mercenari dovranno rischiare molto per salvarla e prodigarsi al massimo anche  per mantenere l’equilibrio mondiale