La giovane attrice Kristen Stewart, reduce dalle riprese dell’ultimo film appartenente alla Twilight Saga, Breaking Dawn 2, si è già impegnata per tornare sul grande schermo in una serie di pellicole che la mettono alla prova con una serie di personaggi di maggior spessore. Così avremo modo di vederla al cinema a luglio nel film Biancaneve e il cacciatore, di Rupert Sanders, dove interpretetà una Biancaneve combattiva e sanguinaria; a ottobre in On the road di Walter Salles nel ruolo di Marylou e non si sa bene ancora quando anche in Cali, un thriller ancora senza regista, che promette però suspance e grandi emozioni.

Cali, in particolare, racconta la storia di una coppia di fidanzati, Mya e Chris, che scompaiono dalla circolazione dopo aver girato uno snuff movie, una pellicola amatoriale all’interno della quale vengono mostrate le torture e le sofferenze di una vittima, fino al momento della sua morte. Mya, nei panni della vittima, al termine delle riprese si finge morta: l’idea è quella di scappare con il suo fidanzato dopo aver racimolato un bel gruzzolo di soldi facili. Tutto va per il meglio se non che, diversi anni dopo dalle riprese, Mya è costretta a tornare nella San Francisco Valley per salvare le sue sorelle in pericolo: i guai, però, sono dietro ogni angolo!

Per quanto riguarda il cast, è noto soltanto il nome di Kristen Stewart nel ruolo della protagonista, Mya. La sceneggiatura, invece, è opera di Michael Diliberti che insieme a Zev e Flora Foreman si occuperà anche della produzione del film.
Restiamo in attesa di notizie più concrete e, in particolare, del nome del regista, ancora in fase di selezione.

ph. Gage Skidmore