La grande bellezza in corsa agli Oscar

Il film di Paolo Sorrentino, La grande bellezza, è stato scelto per rappresentare l’Italia nella corsa agli Oscar nella categoria Miglior film in lingua straniera. Per una volta, dunque, i pronostici sono stati rispettati e la pellicola che narra della Dolce Vita moderna vista dagli occhi del giornalista pigro e mondano interpretato da Toni Servillo ha sbaragliato la concorrenza.

«Non me l’aspettavo – dice il regista raggiunto al telefono da Repubblica mentre è in Brasile per presentare il suo film – sono molto felice. Sarà molto difficile, lo so, ma faremo di tutto per arrivare alla serata degli Oscar. Però scusate, vi devo proprio lasciare. Sto salendo sulla scaletta di un aereo e già un addetto alla sicurezza mi sta guardando storto».

Gli esclusi

Fra i candidati a rappresentare l’Italia alla notte degli Oscar vi erano altri sei titoli:

  • Viva la libertà di Roberto Andò
  • Miele di Valeria Golino
  • Razza bastarda di Alessando Gassmann
  • Salvo di Antonio Piazza e Fabio Grassadonia
  • Viaggio sola di Maria Sole Tognazzi
  • Midway tra la vita e la morte di John Real

Ma la Commissione di selezione costituita da Nicola Borrelli, Martha Capello, Liliana Cavani, Tilde Corsi, Caterina D’Amico, Piera Detassis, Andrea Occhipinti e Giulio Scarpati, ed istituita dall’ANICA su invito della Academy of Motion Picture Arts and Sciences, ha decretato la propria scelta: La grande bellezza. Non ci resta, quindi, che incrociare le dita ed attendere il 16 gennaio 2014 per conoscere l’annuncio ufficiale della cinquina di titoli in lizza come Miglior film in lingua straniera.

La grande bellezza sbarca in America

Al momento Paolo Sorrentino è in giro per promuovere il suo film all’estero: attualmente si trova in Brasile, ma presto volerà anche negli Stati Uniti dove il film sbarcherà nei prossimi giorni. In particolar modo, il New York Times ha parlato de La grande bellezza in termini entusiastici, paragonandolo alla stessa Italia e al suo declino: certo, un apprezzamento non proprio lusinghiero…