• Genere:Docufiction
  • Regia:Giuseppe Carrisi
  • Durata:65 minuti
  • Nazione e Anno:Italia 2011

Isoke, una giovane nigeriana, è riuscita a far uscire dal giro una ragazza, lei che è stata una “lucciola nera” e ora lotta contro la tratta. Passando dalla fiction al documentario, si narra la storia di queste ragazze, seguendole nel viaggio che le porta in Italia, dal deserto ai barconi dei disperati.

Giuseppe Carrisi  giornalista RAI, scrittore e documentarista, da anni si occupa delle problematiche dei Paesi in via di sviluppo, in particolare dell’Africa, e ha realizzato numerosi reportage da zone di guerra (Palestina, Sierra Leone, Uganda, Repubblica Democratica del Congo).

Ha pubblicato il volume Kalami va alla guerra, dedicato al fenomeno dei bambini utilizzati nei conflitti armati, e sullo stesso argomento ha anche realizzato un film-documentario, dal titolo Kidogò, un bambino soldato, presentato al Giffoni Film Festival.

È anche autore e regista del documentario Voci dal buio, che racconta storie di giovani affiliati alla camorra e di loro coetanei della Repubblica Democratica del Congo che vivono in condizioni di violenza e sfruttamento, e della docufiction Zarema e le altre, sulla realtà delle “vedove nere”, le ragazze kamikaze della Cecenia.

Per la Newton Compton ha pubblicato Tutto quello che dovresti sapere sull’Africa e che nessuno ti ha mai raccontato (vincitore del Premio Fregene per la saggistica), Gioventù camorrista e La fabbrica delle prostitute.