I film di animazione non sono tutti uguali, alcuni infatti nascono solo per divertire mentre altri sono storie profonde capaci di insegnare ai nostri bambini i valori importanti della vita e il modo di affrontare ogni tipologia di evento.

I film di animazione che possono insegnare qualcosa ai nostri bambini sono film davvero eccezionali, film adatti ad un pubblico in realtà di qualsiasi età, film capaci infatti di far sorridere e di commuovere intensamente non solo i bambini ma anche i ragazzi più grandi che ancora hanno voglia di credere nella magia e ovviamente i genitori e i nonni che possono anche trovare così il modo giusto per comunicare con le nuove generazioni. Tra i film di questa tipologia più attesi di quest’anno troviamo sicuramente “Leafie. La storia di un amore” che sarà disponibile nelle sale a partire dal 20 aprile 2012.

“Leafie. La storia di un amore” è un film che mette sotto alla lente d’ingrandimento l’amore di una madre per il proprio figlio, sia che si tratti di un figlio naturale sia che si tratti invece di un figlio adottato, un film quindi che tratta un argomento piuttosto delicato cercando di sondarne ogni possibile sfumatura e cercando di far imparare ai bambini che l’amore di un genitore è sempre incondizionato.

Leafie è una gallina che vive in un grande allevamento. La sua è dopotutto una condizione di prigionia e decide allora di fuggire per andare alla ricerca della libertà, per andare alla ricerca della vera Leafie e poter finalmente vivere la vita che ha sempre voluto. Purtroppo però ad attenderla nel bosco c’è One Eye, una donnola feroce che cerca ad ogni costo di ostacolare il suo cammino e di catturarla.

L’anatra Wanderer arriva in aiuto di Leafie che decide di iniziare a vivere anche lei nel bosco. La natura selvaggia è un luogo per Leafie del tutto nuovo ma questa vita, deve ammettere, non è niente male.

Wanderer e la sua compagna vengono però uccisi da One Eye, la cui sete di vendetta è sempre più accesa. Le due anatre hanno lasciato dietro di sé un uovo di cui Leafie decide di prendersi cura come se fosse suo. Quando l’uovo si schiude la piccola creatura riconosce Leafie come la sua vera mamma. Il loro rapporto non è facile ovviamente, sono infatti talmente tante le differenze tra di loro, ma nonostante questo l’amore viene prima di tutto e una mamma è disposta a sacrificare anche se stessa per il bene del suo piccolo. Quando il piccolo avrà bisogno di lei Leafie sarà sempre pronta a combattere, come ogni mamma del mondo d’altronde.

La pellicola è tratta dal romanzo dello scrittore per bambini Hwang Sun-mi ed è caratterizzata non solo da una storia davvero commovente ed intensa ma anche da ambientazioni davvero meravigliose, ricche di dettagli come pochi altri film di animazione.