• Genere:Arti marziali, Azione
  • Regia:RZA
  • Sceneggiatura:RZA, Eli Roth
  • Cast:Russell Crowe, Jamie Chung, Lucy Liu, RZA, Pam Grier, Rick Yune, Cung Le, Dave Bautista, Gordon Liu, Zhu Zhu
  • Distribuzione:Universal Pictures
  • Produzione:Iron Fists
  • Durata:95 minuti
  • Nazione e Anno:USA 2012

Ambizioso e visionario il progetto de L’uomo con i pugni di ferro (The Man with the Iron Fists), che vede per la prima volta alla regia RZA, storico collaboratore di Quentin Tarantino nonché famoso cantante della scena hip-hop statunitense, in un film che vive d’azione e d’avventura ambientato nella Cina del XIX secolo. La sceneggiatura è curata sempre da RZA assieme ad Eli Roth.

La trama

Siamo nella Cina feudale del XIX secolo. Un solitario fabbro americano si rifugia in un piccolo villaggio cinese, Jungle Village, sognando una nuova vita con la sua concubina. Per vivere, fa il suo mestiere di sempre, realizzando armi per gli abitanti del paese. Ma le cose non andranno come spera: la sua illusione di pace e tranquillità viene ora minacciata da un clan traditore che vuole uccidere tutto il villaggio.

Le fazioni locali costringono così il fabbro a realizzare elaborate armi di distruzione per sopraffare i nemici, ma quando la guerra di trova al culmine, sarà egli stesso a cambiare radicalmente, incanalando un’antica energia che gli permetterà di divenire una vera e propria arma umana.

Accanto al fabbro, a perseguire l’impresa, ci saranno un maestro di kung-fu e uno straniero inglese molto abile con coltello e pistola.

L’uomo con i pugni di ferro è una storia epica di guerrieri, assassini e di un uomo semplice che dovrà mettere in gioco tutto se stesso per salvare Jungle Village e la sua gente. Fedele agli insegnamenti del suo maestro Tarantino, RZA porta sullo schermo un film denso di arti marziali e di azione, dove il parallelo storico quasi sfuma in molti punti a vantaggio di mirabolanti scene di lotta, quasi come in una coreografia studiatissima di arti marziali e di suggestione. Ma il regista, che ha ritagliato per sé anche il ruolo del protagonista, ha da sempre avuto un debole per i film di kung-fu: «Quando poi ho iniziato ad essere qualcosa di più di un deejay hip-hop e rapper – ha spiegato alla stampa RZA –  ho scoperto che i suoni e la spiritualità del cinema sulle arti marziali mi interessavano ancora di più…. La fratellanza, la lealtà e la spiritualità espresse dai film di kung fu e unite alla scherma mi hanno spinto a produrre dei dischi che riflettessero questi sentimenti».

Il cast di L’uomo con i pugni di ferro è, naturalmente, d’eccezione, con attori del calibro di Russell Crowe e Lucy Liu, affiancati da Rick Yune, Jamie Chung, Cung Le, Dave Bautista, Byron Mann, Daniel Wu e Pam Grier. In America L’uomo con i pugni di ferro è arrivato nelle sale cinematografiche nel 2012, ma in Italia sarà possibile vederlo solo da oggi, 9 maggio, grazie alla distribuzione della Universal Pictures.