• Genere:Animazione
  • Regia:Conrad Vernon, Eric Darnell e Tom McGrath
  • Nazione e Anno:2012

I protagonisti di “Madagascar 3 non sono mai fermi. Il film è tutto un intrecciarsi rapidissimo e complicato di situazioni. Alex il leone, Marty la zebra, Melman la giraffa e Gloria l’ippopotamo, dopo essere fuggiti dallo zoo di New York City e dopo essere sbarcati prima in Madagascar e poi nell’Africa centrale, hanno il rimpianto della Grande Mela e per questo nuotano fino a Monte Carlo, cercando l’aeroplano dei pinguini.

In Francia però trovano una poliziotta crudele che non vede l’ora di appendere la testa di un leone alla propria parete.

Così la banda fugge con il treno di un circo, guidato dall’anziana tigre Vitali, che un tempo ha visto giorni migliori.

La tournèe di spettacoli conduce l’allegra compagnia di animali nelle piazze più prestigiose d’Europa fino a concludersi nel cuore di Londra. Lì nella grande città, un impresario  potrebbe comprare lo spettacolo e ricondurre i nostri animali tutti a casa, ma ci si dovrà reinventare tutto lo show e qui, grazie alla tecnica del 3D, lo spettatore potrà godere della bellissima immagine dell’anello, dove salterà la tigre Vitali. Sarà uno spettacolo nello spettacolo!

Questo capitolo è più tenero rispetto a quelli precedenti, ci sono meno gag e battute rispetto a prima, ma aumentano le incursioni nella comicità surreale, non più solo grazie alla squadra dei pinguini, ma anche all’arcinemico di turno, la poliziotta DuBois i

E allora perché non goderci il nuovo film, ora nelle sale, con tutti gli animali già protagonisti del cartoon Madagascar? Passeremo una serata con tutta la famiglia, ovviamente ragazzini compresi. Si, perché Madagascar 3 è pura action adventure con due occhi di riguardo per i piccoli e un terzo per non deludere chi li accompagna.