http://youtu.be/UC68gtcLOSM

Stephen Daldry è un regista inglese che ha esordito alla regia con “Billy Elliot”, senza dubbio uno dei film più belli di questi ultimi anni che è riuscito anche ad ottenere tre nomination agli Oscar, e che ha poi portato avanti la sua carriera con pellicole di altrettanto successo come “The hours” e “The reader”.

Stephen Daldry torna il 23 maggio nelle nostre sale con una pellicola che senza dubbio riscontrerà il favore del pubblico, la pellicola “Molto forte, incredibilmente vicino”  tratta dall’omonimo romanzo di Jonathan Safran Foer edito dalla casa editrice Guanda. Si tratta di una storia drammatica e commovente, di una storia che farà piangere il pubblico in modo intenso, anche coloro che solitamente non piangono, ma anche di una storia capace di infondere speranza e capace di mostrare che dopotutto la vita avanti, che i dolori e le sofferenze che ci portiamo dentro di noi non devono ucciderci ma devono aiutarci a rialzarci.

Questa è la storia di Oskar, un bambino di soli nove anni che perde il padre nell’attacco alle Torri Gemelle. Per Oskar questa è una perdita insopportabile, lui che era suo padre, il suo mentore, il suo compagno di giochi, di sogni, di avventure, di invenzioni. Per Oskar sognare, volare con la fantasia ed inventare strani marchingegni sono sempre state attività ideali non per fuggire dal mondo ma per imparare a consocerlo, per scoprirlo, per imparare a vivere e per rendere il mondo un luogo migliore ma adesso che suo padre è morto come potrà riuscire ad escogitare un modo per vivere ancora di fantasia? Come potrà Oskar riuscire a non piangere più la notte sul proprio cuscino?

Dimenticare il dolore e le lacrime è impossibile ma Oskar trova un giorno una chiave misteriosa in una busta gialla con la scritta Black. La chiave apparteneva a suo padre ma di cosa si tratti Oskar non ne ha idea anche se ha tutte le intenzioni di scoprirlo visto che crede che quello sia un messaggio lasciato proprio da suo padre per lui.

Eccolo allora il piccolo Oskar alle prese con una nuova avventura. Oskar incontrerà così molte persone che vivono nella sua stessa città e che come lui sopravvivono ogni giorno al dolore ed imparerà che solo l’amore è in grado di salvarci. La sua avventura, il suo piccolo e personale viaggio, saranno di conforto a così tanta gente che Oskar può dopotutto essere considerato un vero e proprio eroe.

  • Regia: Stephen Daldry
  • Sceneggiatura: Eric Roth
  • Attori: Tom Hanks, Thomas Horn, Sandra Bullock, Zoe Caldwell, Dennis Hearn, Paul Klementowicz, Julian Tepper, Caleb Reynolds, John Goodman, Max von Sydow, Stephen Henderson, Lorna Pruce
  • Produzione: Paramount Pictures, Scott Rudin Productions, Warner Bros. Pictures
  • Distribuzione: Warner Bros. Pictures Italia