• Genere:Drammatico, Biografico
  • Regia: Stephen Frears
  • Sceneggiatura:Steve Coogan
  • Cast: Judi Dench, Steve Coogan, Charlie Murphy
  • Distribuzione: Lucky Red
  • Produzione:BBC Films, Baby Cow Productions, British Film Institute (BFI)
  • Durata:Gran Bretagna, 2013
  • Nazione e Anno:98 Min

Irlanda, 1952. Philomena Lee è ancora adolescente quando rimane incinta. In Irlanda c’è una consuetudine decisamente poco etica, che vede il governo e la chiesa complici: una ragazza che resta incinta fuori dal matrimonio è da considerarsi perduta, quindi deve essere chiusa in convento e partorire lontano dalla società. Di lì potrà uscire solo dopo aver pagato o dopo aver scontato tre anni di servizio presso le monache, ma in ogni caso non potrà portare con sé il proprio bambino.

Chiusa nel convento di Roscrea, dove la sua famiglia non andrà mai a trovarla, Philomena dà alla luce con parto podalico e senza medici un bellissimo bambino, Anthony. I due sono vivi per miracolo, ma l’inferno della giovane è appena cominciato. Visto che non può pagare, viene mandata a lavorare nelle lavanderie del convento, un posto terribile, dove cerca di alleviare la fatica pensando a quella misera ora in cui potrà giocare con il proprio bambino a sera.

Trascorsi tre anni nel convento, il bambino viene dato in adozione ad una ricca famiglia americana dietro “donazione”, così come era prassi all’epoca in Irlanda.

Uscita dalla sua prigionia, Philomena comincia una ricerca infinita del suo Anthony, senza mai trovarlo. Ma quello che lei non sa è che suo figlio non si chiama più così e che anche lui, dall’altro capo dell’Oceano, la sta cercando.

Cinquant’anni dopo Philomena conosce Martin Sixsmith, un giornalista in cerca di occupazione che prende a cuore la sua storia e comincia ad indagare sul caso.

Philomena è la storia vera di Philomena Lee, trasposizione cinematografica del libro omonimo scritto proprio da Sixsmith, che narra di una tremenda consuetudine e di una compravendita di bambini nati da ragazze madri. Attrice protagonista una sempre meravigliosa Judy Dench, mentre nei panni di Sixsmith troviamo Steve Coogan.