La notizia è di pochi giorni fa: presto, tutti gli appassionati lettori di Stephen King, avranno modo di apprezzare la trasposizione cinematografica di un altro suo importante romanzo, Rose Madder.

L’intento di voler trasporre cinematograficamente il romanzo di Stephen King, in particolare, è stato dichiarato dalla Gosvenor Park e dalla Palomar Pictures, due case di produzione americane, durante l’American Film Market, uno dei più importanti eventi cinematografici americani.

A occuparsi della sceneggiatura del film, che sarebbe stata già ultimata, sarebbe stata Naomi Sheridan, figlia di Jim Sheridan regista con diverse interessanti pellicole alle spalle. Insieme a sua figlia, in particolare, avrebbe già realizzato la sceneggiatura di “In America”, un film da lui girato.

Non si sa ancora nulla, però, sulla trama e sulla sceneggiatura del film ispirato a Rose Madder. Secondo indiscrezioni, infatti, le riprese del film inizieranno tra circa un anno e sono ancora sconosciuti i nomi degli attori appartenenti al cast e quello del regista.
Chissà come sarà il film? Rose Madder, infatti, è uno dei romanzi più complessi e affascinanti di Stephen King, caratterizzato da temi importanti, come quello della violenza domestica.

La vicenda narrata, in particolare, ruota tutto attorno a un misterioso quadro che arriva tra le mani di Rose Madder, una donna che per 14 lunghi anni ha passato la vita al fianco di un uomo che la maltrattava. Il quadro, infatti, sembra nascondere un grande potere: quello di trasportare chiunque lo desideri in un’altra dimensione, pericolosa e antica.
Per saperne di più sul film, non ci resta che attendere e ripassare la trama del libro, disponibile nel post dedicato di Libriblog.com.