• Genere:Commedia, Parodia
  • Regia:Malcolm D. Lee
  • Sceneggiatura:David Zucker, Pat Proft
  • Cast:Lindsay Lohan, Charlie Sheen, Ashley Tisdale, Sarah Hyland, Kate Walsh, Molly Shannon, Anthony Anderson, Terry Crews, Heather Locklear, Regina Hall, Simon Rex, Jasmine Guy, Mike Tyson, Snoop Dogg
  • Distribuzione:Lucky Red
  • Produzione:Brad Grey Pictures, DZE, Dimension Films
  • Durata:82 minuti
  • Nazione e Anno:USA 2013

In un periodo in cui ridere al cinema vale più che un film d’azione come Attacco al potere, va da sé che Scary Movie V sia il campione d’incasso dello scorso week end. La pellicola, che in patria ha avuto un esito quasi deludente, in Italia sembra essere stata molto apprezzata, anche se Scary Movie V ha tanto da imparare dalle prime, omonime, parodie.

Questa volta il regista Malcolm D. Lee fa il verso agli ultimi blockbuster incentrando la narrazione su La madre e Paranormal Activity, ma non dimenticando piccoli e grandi apporti “rubati” da pellicole come Il cigno nero, il remake de La casa, L’alba del pianeta delle scimmie e Ted.

Il film non regge benissimo la classica struttura della parodia, a volte risulta quasi noioso, e per la prima volta non vede in scena la protagonista abituale di Scary Movie, Anna Faris, sostituita dalla cantante e attrice Ashely Tisdale. Nel cast, oltre ai soliti nomi, troviamo anche dei piccoli camei come quello di Mike Tyson e di Snoop Dogg.

La trama

Mentre Charlie Sheen e Lindsay Lohan (che interpretano loro stessi ndr) sono in camera da letto in intimità, un fantasma uccide l’uomo. Mentre si compie il singolare delitto, le figlie di Sheen vengono rapite. Dopo qualche giorno, due ragazzi a passeggio per i boschi scoprono che in una capanna di legno vi sono tre bambine abbandonate: le figlie di Charlie.

Le piccole vengono affidate a Dan, zio delle bambine, e alla sua compagna Jody, una ballerina. Ma ben presto i due si accorgono che oltre alle bimbe, anche una presenza malvagia è entrata nella loro casa. Il lavoro di Dan, che testa droghe sugli scimpanzé per sviluppare la loro intelligenza, e quello di Jody, pronta a tutto per di diventare una etoile, subiscono così forti interferenze.

Intanto Jody e Dan si trasferiscono in una nuova casa piena di telecamere assieme con Maria, la nuova domestica che si occuperà anche delle piccole che nel bosco si sono inselvatichite. Le bambine, però, hanno degli strani comportamenti e parlano incessantemente di Madre, una figura intangibile alla quale sembrano essere molto attaccate.

La situazione è complicata, così Jody, dopo essere entrata nel sogno di una delle bambine, cerca con l’amica Kendra di recuperare il Libro del Male, rimasto nella casetta nel bosco, e contenente la formula per far divenire di nuovo umana la misteriosa entità. Ma non sarà così facile….

Fra battute a doppio senso e rivisitazioni simpatiche, la saga demenziale di Scary Movie arriva al suo quinto capitolo non senza qualche intoppo di qualità, ma di certo gli appassionati del filone potranno apprezzare alcuni passaggi maggiormente studiati, che tanto ricordano i bei vecchi tempi dell’inizio della saga americana, oggi un vero e proprio cult del genere. Un film ottimo per staccare la spina per un po’, ma senza aspettarsi esilaranti riscontri.