• Genere:Drammatico, Romantico, Musicale
  • Regia:Scott Speer
  • Sceneggiatura:Jenny Mayer
  • Cast:Kathryn McCormick, Ryan Guzman, Alyson Stoner, Adam G. Sevani, Chadd Smith, Stephen Boss, Jessica Guadix
  • Distribuzione:M2 Pictures
  • Produzione:Offspring Entertainment, Summit Entertainment
  • Durata:99 Min
  • Nazione e Anno:USA 2012

Due amici d’infanzia, Sean ed Eddy, lavorano come camerieri nell’elegantissimo Dimont Hotel di Miami, di proprietà del costruttore Bill Anderson. Quando non sono in servizio i due sono a capo di una trasgressiva crew conosciuta come “The Mob”, un gruppo di ballerini, musicisti e artisti d’avanguardia che si sta mettendo in mostra per gli spettacolari flash mob che mette in atto.

Le esibizioni dei The Mob attraggono l’attenzione della figlia di Anderson, Emily, anche lei talentuosa ballerina, che decide di unirsi al gruppo.

Quando Anderson annuncia un piano per radere al suolo il quartiere dove vivono i ragazzi della crew per costruirci un gigantesco centro residenziale, il gruppo prepara il suo flash mob più coraggioso, costringendo Emily e Sean a scegliere tra i legami di sangue e il loro amore.

Quarto film della ormai famosa saga  danzerina , questa volta vede come sfondo scenografico l’esclusiva Miami.

Il filo conduttore del film è chiaramente la danza e le sue sempre più attuali acrobazie e la sempre più tecnologica musica della colonna sonora. Step Up Revolution non è un prodotto originale, non ha una sceneggiatura sviluppata con efficacia, ma quando spinge l’acceleratore sulla musica e sul ballo, allora conquista il pubblico. La scena di flashmob iniziale è molto accurata, così come tutte le altre fino a un finale pirotecnico e decisamente coinvolgente. Per gli affezionati quindi … l’emozione continua!