Regia: Michel Gondry

Paese: USA 2011

Genere: Azione, Giallo, Thriller

Cast: Seth Rogen, Jay Chou, Christoph Waltz, Cameron Diaz, Edward James Olmos, Tom Wilkinson, Edward Furlong, Chad Coleman, Analeigh Tipton, Eddie Rouse, Robert Clotworthy, David Harbour, Joe O’Connor, Sarah Skeeters, Jill Remez, Sterling Cooper, Joshua Erenberg, Adam Dubowsky, Gary Anderson, Carl CiarfalioUscita Cinema: 28/01/2011

Trama:

Britt Reid è il figlio viziato dello stimato giornalista e proprietario del The Daily Sentinel. Alla morte del padre, Britt eredita il giornale e decide di cambiar vita. Grazie all’aiuto e alle invenzioni geniali del suo autista, Kato, Britt diventerà The Green Hornet, Il Calabrone Verde, e inizierà a combattere il crimine.

Recensione:

Il regista Gondry porta sul grande schermo il nuovo adattamento cinematografico delle avventure del Calabrone Verde, personaggio nato all’inizio degli anni Quaranta per la radio, e successivamente al cinema, al fumetto e alla televisione, con un serial che vedeva Bruce Lee nei panni di Kato.

Se la trama rievoca i più classici supereroi, da Superman a Batman, il Calabrone Verde risulta inconsistente e fiacco. La sceneggiatura è zoppicante e gli effetti 3D poco sfruttati.

La pellicola risulta soprattutto confusa, poiché il regista e il protagonista sembrano avere idee diverse. Infatti, il regista Gondry s’incentra su scene super action, mentre il protagonista cerca il sentimentalismo e la psicologia del personaggio. Il risultato è uno strano mix, dove alla fine non c’è action né approfondimenti psicologici.

Seth Rogen non convince, come pure Cameron Diaz, unica figura femminile dell’intero film. Sempre meravigliosa risulta invece l’interpretazione di Christoph Waltz (“Bastardi senza gloria”) nel ruolo del cattivo.

“The Green Hornet” è un film mediocre, con uno sviluppo narrativo fiacco ed effetti speciali inesistenti.

[youtube Xko9FQ-6ims]