Regia: Florian Henckel von Donnersmarck

Genere: Drammatico, Thriller

Cast: Johnny Depp, Angelina Jolie, Paul Bettany, Rufus Sewell, Timothy Dalton, Ralf Moeller, Raoul Bova, Steven Berkoff, Christian De Sica, Bruno Wolkowitch, Neri Marcorè, Mhamed Arezki, Nino Frassica, Alessio Boni, Daniele Pecci, Clément Sibony, Igor Jijikine, Julien Baumgartner, François Vincentelli, Jean-Marie Lamour

Data di uscita: 17 dicembre 2010

Trama:

Frank (Johnny Depp) è un turista americano che si trova in vacanza a Venezia, in Italia. Un giorno incontra Elise (Angelina Jolie), una donna misteriosa e affascinante che poi si scoprirà essere un agente dell’Interpol. Frank, suo malgrado, si ritroverà a causa di Elise, coinvolto in una spirale di intrighi e pericoli.

 

Recensione:

Remake del thriller francese “Anthony Zimmerrank”, “The Tourist” dovrebbe essere un thriller avvincente sul genere delle spy story degli anni ’80. In realtà il film manca totalmente di tensione e suspense. I dialoghi sono banali e il costrutto narrativo soffre di una sceneggiatura scarna e debole.

La camera si ferma per lunghi e interminabili momenti sulla protagonista, Angelina Jolie, che passeggia ancheggiando e sicura di sé per strada. L’immagine si ripete infinite volte, senza un perché se non per apprezzare la bellezza della star hollywoodiana. Lo stesso Johnny Depp, apprezzato attore per le sue doti camaleontiche, poco convince in questo ruolo. Totalmente assente, Depp non riesce ad entrare nella parte.

L’aspetto più negativo del film, comunque, risulta essere l’immagine compromessa dell’Italia. Infatti la storia si ambienta nella bellissima Venezia, dove agli attori italiani, come Christian de Sica o Nino Frassica, vengono assegnati ruoli marginali di poliziotti corrotti. Tra inseguimenti e sparatorie, manca completamente la vigilanza della polizia italiana, e quando c’è, è naturalmente corrotta! Raoul Bova è Don Giovanni, Neri Marcorè un receptionist goffo e impacciato. Così l’Italia ne esce fuori come un luogo di corrotti, di dongiovanni, di idioti! I soliti cliché che offendono l’Italia all’estero.

Il regista Florian Henckel von Donnersmarck era stato apprezzato per il suo ultimo film, “Le vite degli altri”. “The Tourist”, grazie anche ad un budget consistente e ad un cast d’eccezione, avrebbe permesso al regista di conquistare Hollywood e di consolidare la sua fama internazionale.

“The Tourist” è un film mediocre, senza suspense o trama.

[youtube RaevzewXRnw]