Il Sundance Film Festival offre sempre tanti spunti interessanti, cinematograficamente parlando, e il nuovo fenomeno che ha conquistato internet, e che negli ultimi giorni sta facendo impazzire gli Stati Uniti, arriva proprio da lì. Troll Hunter, questo è il titolo della pellicola norvegese che un po’ a sorpresa sta smuovendo l’interesse mondiale, e già il titolo offre un grosso indizio su ciò che racconta.

Sfruttando la sempre vincente idea del finto documentario, sulle orme di The Blair Witch Project e REC, Troll Hunter ci mostra come il governo norvegese faccia di tutto per nascondere l’esistenza dei leggendari e spaventosi Troll. Ma grazie a questo film la verità viene finalmente svelata e ci ritroviamo faccia a faccia con i mitologici, e per niente pacifici, bipedi. Il nuovo teaser trailer lanciato in questi giorni sta facendo il giro del mondo e la Rete non ha esitato nemmeno un attimo a costruire intorno a questo film un clima di attesa e curiosità. Di sicuro quello che possiamo vedere da questo breve filmato promette bene, sia a livello di effetti speciali che di tensione. Giudicate voi stessi.

[youtube Gstq_NFv7lU]

Costato 3 milioni di dollari, il film è scritto e diretto da André Øvredal e in patria la critica lo ha accolto piuttosto bene. Cast (tra cui Otto Jespersen, Hans Morten Hansen e Tomas Alf Larsen) e troupe hanno mantenuto il massimo riserbo fino alla premiere, per giocarsi l’effetto sorpresa e nel frattempo provvedere a una campagna di viral marketing che fa sempre tanto bene a questi piccoli film. Obiettivo centrato: Troll Hunter si è già guadagnato un ampio spazio in tanti festival dopo il Sundance e ha conquistato il cuore di parecchi internauti. La domanda sorge spontanea: in Italia qualcuno cederà al suo fascino e deciderà di distribuirlo? Intanto negli Stati Uniti la data di uscita in sala è fissata per il 10 giugno 2011.