Quando sui giornali si è appresa la notizia della fine del matrimonio fra Monica Bellucci e il marito, l’attore francese Vincent Cassel, molti fan hanno pianto lacrime amare (altri un po’ meno). Si conclude una storia di ben 18 anni allietata da due bambine meravigliose, Deva e Léonie, ma l’amore è passeggero e nel loro caso, considerata anche la durata media dei matrimoni vip, è stato piuttosto longevo.

Ma per la prima volta dopo la rottura, Cassel parla a Vanity Fair del suo divorzio dalla Bellucci. «Ogni coppia è diversa – ha dichiarato l’attore – ogni storia è diversa. Non entro nei dettagli, detesto questa cultura da portineria che sta imperversando in Francia, in questi giorni, con la vicenda Hollande. Davvero è interessante sapere con chi va a letto il Presiedente della Repubblica?».

«Forse – continua Cassel su Vanity Fair – tutto quello che posso dirle è che sono felice di avere condiviso diciotto anni di vita con una donna straordinaria come Monica. La adoro e sarò sempre al suo fianco».

L’attore francese dice che la loro decisione di separarsi è stata presa in maniera consenziente e non brusca, tant’è che i due continuano regolarmente a vedersi e a passare molto tempo assieme, e non solo per amore delle due figlie. «Alla fine, le dirò – ha precisato -, non è cambiato niente. È solo che non siamo più sposati».

Dichiarazioni che fanno intendere che il bel Vincent ha ancora a cuore la sua Monica. E voi, cosa ne pensate?