Harry Potter ha segnato una generazione. Sia i figli di carta della scrittrice J.K. Rowling, che le trasposizioni cinematografiche hanno diffuso a livello mondiale un fenomeno che non cessa di essere. Per questo motivo, probabilmente, la Warner Bros ha deciso di dare nuova linfa al mondo magico del maghetto occhialuto, annunciando una saga fantasy spin-off ispirata a Gli animali fantastici: dove trovarli, un libro scritto sempre dalla Rowling sotto lo pseudonimo di Newt Scamander (o Newt Scamandro, così come riporta la versione italiana ndr).  Il piccolo volume, che conta solo 60 pagine, sarà l’inizio di una nuova emozionante saga fantasy che, speriamo, eguaglierà quella di Harry Potter, anche se gli eventi narrati saranno ben distanti da questi, in quanto avvenuti circa 70 anni prima che il maghetto arrivasse ad Hogwarts.

 

Poche ancora le notizie disponibili su questa saga, si sa solo che la sceneggiatura sarà curata dalla stessa Rowling – al suo esordio nel campo -, e che il protagonista sarà proprio Scamander. L’ambientazione sarà, invece, una bellissima e misteriosa New York degli Anni 20.

 

Dopo Harry Potter

 

Nonostante J.K. Rowling abbia più volte annunciato che non sarebbe più ritornato nessuno della saga di Harry Potter sul grande schermo, ecco invece un cambio di rotta: oltre al fattore economico, probabilmente la scrittrice inglese avrà deciso che cavalcare ancora l’onda non era poi malaccio. Ma tiene comunque a precisare una cosa: la saga con protagonista Newt Scamander non sarà né un prequel, né un sequel di Harry Potter.

La sceneggiatura, come già accennato, sarà curata esclusivamente dalla Rowling, in modo tale che il suo mondo di carta non si discosti di molto da quello di celluloide, così come è purtroppo avvenuto in passato.

 

Dal libro al cinema

 

Come spesso accade, il cinema trova nella letteratura il suo terreno più fertile e, nel caso dei romanzi della Rowling, mai scelta fu più azzeccata. Con la saga dedicata a Newt Scamander si cercherà di riprendere in qualche modo il mondo magico che ha appassionato milioni di spettatori di ogni età, cercando però nuovi personaggi e una nuova ambientazione.

Gli animali fantastici: dove trovarli è un libro che parla di Magizoologia, ovvero la “scienza” che studia le creature magiche. Qui Scamander racconta la sua personale esperienza alla scoperta di questi animali avvenuta in larga parte durante i suoi numerosi viaggi, classificando 75 esemplari di creature diverse in base non solo alle peculiarità della singola specie, ma anche in base alla pericolosità. Nel 1918, il sig. Augustus Worme della Obscurus Books gli commissiona il libro, ma la prima edizione vedrà la luce solo nel 1927.